Condividi su:  

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinMixxRSS FeedPinterest
   

   

 

Cosa può causare dei disturbi post-traumatici?

  • Diagnosi di malattie gravi; di malattie croniche, invalidanti o a prognosi infausta
  • Incidenti
  • Perdita del lavoro
  • Perdite finanziarie, fallimenti
  • Aggressioni
  • Furti
  • Bullismo
  • Violenze fisiche, psicologiche, verbali da parte del partner
  • Violenze sessuali
  • Stalking
  • Maltrattamenti e abusi sessuali  subiti durante l’infanzia o l’ adolescenza
  • Abbandono improvviso o scoperta di tradimenti del partner

 


Thomas Geve, Qui non ci sono più bambini, 2011, Einaudi

 

Anche le persone che hanno assistito ad eventi traumatici, come ad esempio a gravi incidenti stradali, a incidenti o morti sul lavoro, ad atti di violenza perpetrati ai danni di terzi, come rapine, violenza domestica, eccetera, possono sviluppare dei disturbi, per i quali può essere opportuno un intervento psicoterapeutico mirato.







 

 

 

 

 

 

   

dott.ssa Roberta Luberti ©2013
Medico Psicoterapeuta
Via Pier Capponi 17, 50132 Firenze

Tel. 380 4774014